Bendinelli, Mosca e Moio, una poltrona per 3

Al Day 4 Bendinelli, Mosca e Moio. Sui libri anche la giornata numero 3 del Main Event EPT di Barcellona, che ha messo in vetrina un totale di 64 giocatori rimasti in sella alla fine di un Day che ha visto i protagonisti combinarne di cotte e di crude.

Comanda Peterson Machado, bene Bendinelli

Alla fine della fiera è un brasiliano a comandare il plotoncino dei sopravvissuti. Egli risponde al nome di Peterson Machado, primo della lista provvisoria con uno stack invidiabile, 4.470.000 chips che significano 179 Big Blind da investire quest’oggi.

Variegata la nazionalità dei primi 10 in classifica. Si passa dal Brasile al canada, dalla Norvegia all’Argentina, dalla Francia alla Rep. Ceca, dalla Spagna al Regno Unito.

Per trovare due giocatori provenienti dalla stessa nazione, bisogna scorrere fino al nono e al decimo posto, occupati da altri due brasiliani.

Ecco i primi:

1 Peterson Machado Brazil 4,470,000 179
2 Jordan Saccucci Canada 3,250,000 130
3 Kayhan Mokri Norway 3,000,000 120
4 Emmanuel Lopez Argentina 3,000,000 120
5 Gaelle Baumann France 2,265,000 91
6 Patrik Jaros Czech Republic 2,200,000 88
7 Daniel Merrilees Spain 2,075,000 83
8 Scott Margereson United Kingdom 1,715,000 69
9 Fabiano Kovalski Brazil 1,600,000 64
10 Mateus Endo Brazil 1,595,000 64

La cronaca del Day 3

Il Day 3 del Main Event da €5.300 2022 PokerStars e Barcelona©Casino European Poker Tour, si è concluso dopo sei livelli di gioco con 64 giocatori rimasti e il brasiliano Peterson Machado davanti a tutti.

Machado, che con $10.008 in guadagni dal vivo, come scrive Hendon Mob, si è già assicurato il record di vincite, è stato uno dei 210 giocatori che sono tornati per disputare il terzo giorno del Main Event da record e lo ha sfruttato al massimo, visto che ha chiuso a quota 4.470.000. Il brasiliano giocherà il Day 4 insieme al campione in carica Simon Brandstrom, che ha vinto l’ultimo Main Event dell’EPT Barcelona nel 2019 per €1.290.166.

Se Brandstrom insegue un altro titolo, Kalidou Sow, che ha vinto l’EPT di Praga nel 2017, proverà a fare lo stesso, così come la campionessa PCA 2018 Maria Lampropulos. Alcuni degli ex campioni dell’EPT e della PCA che hanno raggiunto il Day 3, non sono riusciti a chiudere la loro busta, come Chino Rheem, Sebastian Malec, Marcelo Simoes e il nostro Antonio Buonanno.

La Lampropulos si unisce alla francese Gaelle Baumann, divenendo una delle due donne rimaste in piedi alla fine del Day 3 dopo che Xuan Liu, che ha fatto la storia del poker dieci anni fa diventando la prima donna a raggiungere un tavolo finale del Main Event PCA, è stata eliminata durante l’ultimo livello di giocare quando il suo asso-dama non è riuscito a vincere un flip contro i nove di Jack Salter.

L’appuntamento per oggi

Altri “notables” che hanno raggiunto il Day 4 includono lo statunitense Michael Wang, l’argentino Ramiro Petrone e l’ungherese Gergely Kulcsar.

Gli eliminati durante il Day 3 includono l’ambasciatore PokerStars Benjamin Spragg, Stephen Chidwick, Leo Margets, Benjamin Diebold, Nacho Barbero, Timothy Adams, David Peters, Julien Martini e Andres Korn — alcuni dei quali si sono affrettati a sedersi nell’adiacente € 25.000 High Roller single day.

Il Day 4 inizierà oggi venerdì 19 agosto a mezzogiorno e ripartirà col Livello 23 con bui 10.000/25.000/25.000. Seguiranno altri due giorni prima che un vincitore metta le mani sul trofeo, sul titolo e sul primo premio di € 1.714.000.

Gli italiani: Bendinelli spacca

Per quanto riguarda il made in Italy, dobbiamo parlarvi dei tre italiani che sono rimasti in piedi al termine della giornata.

Il più pimpante di tutti è Giuliano Bendinelli, che si ripresenterà al Day 4 con 46 Big Blind, tanta ciccia per il giocatore ligure.

Giuliano Bendinelli Courtesy Pokernews & Neil Stoddart

A seguire l’ottimo Enrico Mosca, a cui è riuscita un’ottima “remuntada”, dopo aver chiuso il Day 2 con 155.000 chips e che oggi riaprirà la propria busta con 24x, utili a spaventare chiunque.

Giuseppe Moio, il nostro chipleader a fine Day 2, trova un positivo passaggio al Day 4 e adesso deve trovare un double up per portare i propri 14x almeno a una trentina, per provare a ripartire di slancio.

Ecco il count dei nostri:

6 1 Giuliano Bendinelli Italy 1,155,000 46
5 7 Enrico Mosca Italy 600,000 24
3 7 Guiseppe Moio Italy 340,000 14

Questi, invece, gli italiani a premio:

  • 193° Gianluca Escobar €11.730
  • 180° Giuseppe Zarbo €13.500
  • 118° Alessandro Grilli €17.820
  • 114° Samuele Lo Presti €17.820
  • 101° Claudio Di Giacomo €17.820
  • 85° Antonio Buonanno €20.840
  • 82° Giovanni Petroni €20.840
  • 77° Muhamet Perati €20.480

I 64 sopravvissuti hanno già in tasca una vincita pari a €23,580.

Homepage: Gaelle Baumann Courtesy Pokernews & Danny Maxwell

Author: blogadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.