Briotti e Isaia in versione ciclone a Cipro e arriva Ivey

Il Poker Live sorride ai nostri colori nel day 1C del $5.300 Luxon Pay Mediterranean Poker Party Main Event, da 5 milioni garantiti.

Sono 11 i connazionali che varcano la soglia e per il momento portiamo 27 italiani alla seconda giornata.

Tommaso Briotti e Alessio Isaia sono due cicloni che si abbattono sul Merit Casinò con una furia che lascia ben sperare per il proseguo dell’evento.

In tutto questo, ecco anche Phil Ivey: il player americano fallisce la qualificazione nel day 1C, ma con precisione chirurgica strappa il pass nel day 1D.

Vediamo come è andata a Cipro.

Tommaso, Alessio e il resto della compagnia

Poker Live on fire a Cipro e soprattutto amico degli azzurri. Il day 1C del $5.300 Luxon Pay Mediterranean Poker Party Main Event ci consegna altri 11 italiani promossi alla seconda giornata: in tutto sono 27 i rappresentanti del Bel Paese che rivedremo all’opera, ma non è un dato definitivo per due motivi.

Il primo è la mancanza di un count ufficiale per il day 1D, il secondo concerne la late registration che resterà aperta per altri 4 livelli. Ma sono due argomenti che tratteremo più avanti.

Tornando al terzo round di qualificazione, Tommaso Briotti è il migliore dei nostri con una progressione costante che lo certifica all’undicesimo posto nel count di giornata con 359.500 pezzi. Stack gigante, come sono immense le speranze di vedere il romano bullare anche il day 2.

Alessio Isaia c’è a sua volta. Il “Fabbro” dopo essere arrivato ad un passo dalla seconda giornata sia nel day 1A e sia nel day 1B, al terzo proiettile speso centra il bersaglio. Maestosa prestazione con 297.500 unità, molte delle quali arrivano con Q-Q sul board dry e il muck del rivale alla vista delle dame del piemontese. Pot da 170 mila chips e un balzo notevole nel count.

A completare il podio virtuale della graduatoria azzurra ci pensa Salvatore Vendemini: anche per lui giornata da incorniciare e un ritmo forsennato con 250.000 fiches a comporre il suo immenso stack.

Ottime prestazioni poi per Andrea Radicchi e Federico Fulcini: il primo accumula 228.000 gettoni, con il secondo che si tiene in scia a quota 197.000. Al day 2, con uno stack importante, ci vanno pure Riccardo Siclet e Vincenzo Calenda.

Per Riccardo una crescita costante e forgiata da 187.000 chips a fine giornata, mentre Vincenzo trova il colpo di reni nell’ultimo livello: con A-A fa 2up e imbusta 136.500 pezzi. Per altri quattro azzurri invece serve un cambio di passo per puntare alla futura zona premi.

Si tratta di Antonio De Lucia (88.500), Roberto Roberti (69.000), Fabrizio Fautaro (68.000) e Massimiliano Gallardo (54.000).

Phil Ivey presente al day 2

Il $5.300 Luxon Pay Mediterranean Poker Party Main Event ha destato l’attenzione di tanti big e fra questi non poteva mancare Phil Ivey, il quale qui a Cipro ha sempre lasciato il segno negli ultimi 12 mesi.

Il 10 volte campione WSOP fallisce il primo tentativo, quando nel day 1C con 10-10 sbatte su A-A e resta con le briciole per la merenda. L’americano uscirà poco dopo, ma con caparbietà si getta nella mischia del day 1D.

In questo flight riesce a trovare il bandolo della matassa e con 137.500 unità si assicura il pass per la seconda giornata. Una presenza ingombrante la sua per il resto della truppa.

Il torneo ha completato i suoi 4 round di qualificazione. Il day 1C ha visto la partecipazione complessiva di 240 players e nel day 1D in versione turbo, altri 111 giocatori ci hanno provato. Il dato parziale dei paganti recita 715 e bisogna arrivare a mille unità per coprire i suddetti 5 milioni.

Dal terzo flight sono promossi in 133 e dal day 1D avanzano in 74. Dunque il dato parziale dei giocatori presenti al day 2 è di 401 unità. Servono altri 285 buyin per evitare l’Overlay per un torneo che fino a questo momento assai divertente.

Spetta alla late registration far sì che il garantito possa essere coperto. Iscrizioni aperte ancora per 4 livelli nel corso della seconda giornata e quota mille come obiettivo per completare la festa a Cipro.

Il count azzurro nel day 1C

  • Tommaso Briotti 359.500
  • Alessio Isaia 297.500
  • Salvatore Vendemini 250.000
  • Andrea Radicchi 228.000
  • Federico Fulcini 197.000
  • Riccardo Siclet 187.000
  • Vincenzo Calenda 136.500
  • Antonio De Lucia 88.500
  • Roberto Roberti 69.000
  • Fabrizio Fautaro 68.000
  • Massimiliano Gallardo 54.000

Author: blogadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.