dai corner a Mancini, le quote più croccanti

Nella seconda metà degli anni 2000, quelli subito dopo Calciopoli, Inter-Roma è stata spesso e volentieri un match scudetto. La partita in programma domani pomeriggio a San Siro (ore 18) torna ad essere di quelle pesanti per la posta in palio, e guarda caso sarà presente un grande protagonista dei tempi d’oro nerazzurri, stavolta però seduto sulla sponda opposta: José Mourinho. Vediamo le quote più interessanti per il match di cartello della giornata numero 34 in Serie A.

Inter-Roma, Mou ci riprova contro il vecchio amore

Non sarà la prima assoluta da avversario di José Mourinho contro l’Inter a San Siro, poiché abbiamo già avuto un antipasto con il quarto di finale di Coppa Italia, nel febbraio scorso. Tuttavia possiamo già dire che lo Special One ha finora raccolto pochissimo, contro la sua ex squadra: in due partite 0 punti, 0 gol fatti e 5 subiti.

Simone Inzaghi si avvicina al match con una Inter che ha ripreso fiducia in uno dei momenti più difficili della stagione. Il sofferto successo contro la Juve a Torino potrebbe essere il punto di svolta della stagione dei nerazzurri di Milano, che sognano concretamente il back-to-back da campioni d’Italia.

Come arrivano le due squadre

La Roma arriva all’appuntamento senza Zaniolo, che si è fatto male a Napoli ma sarebbe stato comunque squalificato. Anche senza il n.22 Mourinho proverà a rimanere almeno imbattuto, allungando da un lato la striscia di risultati utili che al momento è di 12 consecutivi. Dall’altro fare punti a San Siro significherebbe rimanere in corsa per il quarto posto, che vede i giallorossi in competizione con la Juve.

L’Inter sarà invece in formazione-tipo, con alcuni elementi chiave che sembrano in crescendo di forma, in particolare Lautaro Martinez. autore di una doppietta nel derby di Coppa Italia e in precedenza a segno anche contro lo Spezia. Potremmo poi vedere la prima da titolare con l’Inter di Robin Gosens, anch’egli a segno contro il Milan e che potrebbe ingaggiare un bel duello con il dirimpettaio Karsdorp.

A tutto corner

I possibili duelli tra gli esterni e la frequenza delle verticalizzazioni fa di Inter-Roma una possibile partita da circoletto rosso per quanto riguarda i corner. Non a caso parliamo delle due squadre che battono più calci d’angolo in assoluto, in questo campionato. L’Inter ne ha calciati 204 (6,37 a partita) ed è prima, segue la Roma con 194 (5,94 a partita).

Da questo punto di vista Snai sembra avere quota mediamente più competitive, quindi è ad essa che ci affidiamo per tale mercato. Proponiamo di giocare, ovviamente con stake decrescenti e sempre puntando cifre che non costituiscano un ammontare troppo importante o porzioni eccessive di bankroll, tutti gli over da 8,5 corner in su.

  • Over 8,5 corner: quota Snai 1,47
  • Over 9,5 corner: quota Snai 1,83
  • Over 10,5 corner: quota Snai 2,40
  • Over 11,5 corner: quota Snai 3,25

Sanzioni: che partita dobbiamo aspettarci

La Roma è sempre la seconda squadra più sanzionata del campionato dietro al Venezia. Con i 3 gialli rimediati a Napoli i giallorossi raggiungono così quota 94 (86 gialli, 8 rossi). Il possibile scenario ricorda molto da vicino l’ultimo match della Roma: se il Napoli era infatti la squadra più virtuosa del campionato, la prossima avversaria è la seconda per minor numero di cartellini ricevuti (61 gialli per l’Inter, con zero espulsioni).

L’Inter ha una media cartellini ricevuti in casa di 1,56 a partita, e di 1,94 in generale. La media gialli inflitti agli avversari è invece di 2,38 a partita per gli incontri casalinghi, e di 2,28 in totale. La Roma riceve in media 3 gialli a partita in trasferta e 3,09 in totale, provocandone 2,82. Nonostante la previsione sia stata sconfessata a Napoli, crediamo che la Roma possa ricevere più sanzioni dell’Inter. Tuttavia, nell’1X2 cartellini, Sisal valuta il 2 con una quota di 1,70. Avevamo detto l’altra volta che sarebbe stata da prendere ogni quota uguale o superiore a 1,80, quindi scartiamo e passiamo avanti. Preferibile, a questo punto, giocare sui cartellini della squadra ospite. Snai offre a 2,20 l’over 3,5 punti cartellini da parte della Roma.

  • Over 3,5 cartellini Roma – Quota Snai 2,20

L’arbitro di Inter-Roma

Sarà Simone Sozza l’arbitro designato per Inter-Roma, non senza polemiche che però appaiono quantomeno pretestuose, poggiandosi sulla sola provenienza geografica. Il 34enne fischietto lombardo è di Seregno e sarà alla sua prima in carriera con l’Inter, mentre ha già arbitrato due volte la Roma, uscita vincitrice in entrambe le occasioni. Sozza ha in totale 11 presenze in Serie A quest’anno e 19 totali. Per lui sarà il secondo big match della stagione – e della carriera – dopo Juve-Napoli dello scorso gennaio. La sua media cartellini è, nell’attuale campionato, di 4,18 gialli a partita. In stagione l’arbitro di Inter-Roma ha anche comminato una espulsione diretta, assegnando in totale 3 calci di rigore.

Calciatori da tenere d’occhio: Mancini

Non solo per il fatto di essere in testa alla classifica dei giocatori più ammoniti del campionato, ma soprattutto per il possibile contesto tattico che si ritroverà a dover affrontare in campo. Gianluca Mancini è il nostro giocatore da tenere d’occhio per questo match, poiché è a fortissimo rischio di farsi sventolare un cartellino giallo, che sarebbe il 13° in stagione (una invece l’espulsione). L’ex atalantino viene utilizzato solitamente da Mourinho come centrale di destra nella difesa a 3 che lo Special One ha adottato in pianta stabile dalla fine del 2021. Ciò significa che Mancini si vedrà spesso e volentieri transitare davanti il pimpante Lautaro Martinez di questo ultimo periodo, più una possibile staffetta tra esterni offensivi insidiosissimi, come Perisic e Gosens. Sisal quota a 2,75 una ammonizione di Gianluca Mancini durante Inter-Roma, ed è una quota che ci piace assai.

  • Zaniolo ammonito – Quota Sisal 2,75

Author: blogadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.