due Re difficili da gestire

Una delle mani più desiderate, nel Texas Hold’em, è senza dubbio quella composta da una coppia di Re. Perché KK, nel cash game quanto nei tornei, in molti casi fa rima con “grande piatto”  e “grossa vincita”. Tuttavia, può anche capitare che, quella stessa mano, diventi difficile da gestire, per delle dinamiche sul board che inizialmente si sperava di non dover affrontare. Ecco che i “cowboys” , ad un certo punto, diventano paradossalmente difficili sia da giocare che da passare.

Come accaduto qualche tempo fa al Casino Aria di Las Vegas.

Coppia di Re, che fatica

Siamo al Casino Aria di Las Vegas, nel cuore della Strip, dove si sta disputando una partita cash game a bui 2$-5$. Vedremo la mano dalla prospettiva di Tim, giocatore in quel momento seduto con 2.200$ totali.

Questa mano, racconta Tim,  è aperta da un giocatore UTG definito “estremamente aggressivo in ogni piatto” , che rilancia a 25$. Quest’ultimo possiede uno stack simile a quello di Tim.

Foldano tutti sino a Tim sul bottone, che spilla K K   e 3betta a 100$.

Tocca all’avversario UTG, che per tutta risposta 4betta a 325$ . Tim decide di chiamare.

Si va al flop (pot 657$)

J 8 6

Utg punta 400$. Tim chiama.

Turn (pot 1.457$)

Q

Doppio check.

River (pot 1.457$)

4

UTG muove all-in. La palla passa a Tim, che deve fare una scelta.

La condotta di gioco avversaria, in effetti, si presta sia ad un bluff che ad una mano di gran valore. Se ci si poteva aspettare la 4bet preflop (data l’aggressività finora palesata), poi in realtà l’avversario ha convinto continuando con grande aggressività al flop e facendo check al turn (spesso, questa, mossa che indica una mano di valore).

Difficile, quindi, la scelta di Tim, che qui potrebbe essere buono come essere anche molto indietro.

Quale range attribuire all’avversario? Voi chiamereste?

La scelta di Tim

Tim ci pensa tantissimo, almeno 5 o 6 minuti, prima di foldare la propria mano. L’avversario si è affrettato a muckare senza mostrare. Più tardi, durante una pausa, dichiarerà di aver avuto gli Assi.

Bugia o verità?

Che ne pensate del fold di Tim?

Author: blogadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.