Halep può perdere un set?

La seconda settimana di Wimbledon 2022 è quasi composta. Ne conosceremo i protagonisti solo dopo il day 6 di domani, per il quale non possono mancare i consigli sulle quote più croccanti che il mercato delle scommesse offre.

Puoi scoprire qui tutto su Wimbledon, curiosità e pronostici

Wimbledon 2022: i consigli per il day 6

Alex Molcan-Taylor Fritz

Taylor Fritz non si può più nascondere: in un lato del tabellone pieno di defezioni, è uno dei principali candidati almeno a un quarto di finale, dove in teoria potrebbe incontrare Rafa Nadal. Il terzo turno lo mette di fronte allo slovacco Alex Molcan, uno con cui Fritz si misura fin dai tempi dei tornei juniores, essendo entrambi 24enne e talenti precoci. Tuttavia i due si sono incontrati soltanto una volta, appunto a livello di Slam juniores. Era il primo turno dell’Australian Open 2015 e vinse Fritz nettamente, 6-1 6-3.

Anche dopo tutti questi anni, in cui i due tennisti sono comunque cresciuti molto diventando professionisti di alto livello, le gerarchie sembrano comunque rimaste inalterate. Con questa forma e questa fiducia, come dimostrato nel doppio 3-0 dei primi due turni contro il nostro Musetti e poi contro un attaccante puro come Gray, Fritz può andare avanti ancora una volta. L’1,20 proposto da SNAI per il testa a testa è basso, ma onesto: questo Fritz perderebbe con il buon Molcan meno di una volta su 5.

Cristian Garin-Jenson Brooksby

Il percorso di Cristian Garin è stato quanto di più fortunato si possa immaginare, finora. Prima il ritiro di Berrettini per Covid e il successivo rimpiazzo con il lucky loser Ymer, poi un altro lucky loser come Grenier al secondo turno. Due 3-0 per altrettante pratiche senza storia. Tutto semplice, anche troppo. Il primo reale banco di prova per il cileno potrebbe essere anche l’ultimo: lo attende l’arrembande Brooksby, 21enne americano che da inizio anno sta palesando una crescita impetuosa e che è particolarmente adatto ai campi veloci. Il suo 3-0 al secondo turno contro Benjamin Bonzi è un ottimo biglietto da visita per dargli fiducia anche con Garin. Il cileno è un terraiolo non sprovvisto di braccio e sensibilità, ma Brooksby dovrebbe essere ostacolo difficile da superare.

Alex De Minaur-Liam Broady

Un inglese tira l’altro, De Minaur si ritrova un altro esponente della terra d’Albione nel terzo turno di Wimbledon 2022. Liam Broady è in teoria un ostacolo più morbido di Jack Draper, domato in 4 set dopo un incontro altamente spettacolare e che ha sottolineato ancora una volta forma e maturità raggiunte dall’australiano.

Pronostici di oggi

Tennis Wimbledon

Sesta giornata di gioco, e Liam Broady affronta Alex de Minaur . Broady ha superato Schwartzman nel turno precedente, spuntandola solo al quinto set, mentre De Minaur ha ribaltato la partita contro Draper chiudendo al quarto.

Da un punto di vista statistico, l’ultima partita di Broady ha visto la disputa di 44 giochi, mentre quella di De Minaur 42; questo ci fa pensare che l’over 33,5 games sia perfetto per questa partita.

Tennis Wimbledon

Senza dubbio il match del giorno. Kyrgios, nello scorso turno, ha strapazzato Krajinovic vincendo meritatamente 3-0; stesso punteggio per Tsitsipas su Thompson. Tuttavia, i due contendenti si sono già sfidati ad Halle (proprio sull’erba) pochi giorni fa, dove vinse Kyrgios 2-1.

L’australiano, senza dubbio, appare favorito sulla stessa superficie in cui ha già vinto recentemente contro il greco: il nostro pronostico va a Kyrgios e al suo straordinario servizio, con cui potrebbe assicurarsi la partita.

Tennis Wimbledon

Nadal favorito contro il nostro Sonego (e non potrebbe essere altrimenti). Tuttavia, lo spagnolo ha sempre concesso un set nei suoi incontri precedenti con Berankis e Cerundolo, palesando qualche difficoltà ed uno stato di forma non dei migliori, venendo fuori dai momenti complicati grazie alla sua grande esperienza.

Sonego, dopo la vittoria con lo specialista dell’erba Kudla, si appresta a rendere la vita difficile al pluricampione iberico: secondo noi, è possibile che il nostro strappi almeno un set, ed in quel caso occhio alla quota over 35,5 games, pagata quasi alla pari.

Scopri tutti i pronostici

I due si erano già assaggiati lo scorso anno, sempre sull’erba ma a Eastbourne. 6-1 6-3 il risultato, per un precedente che tuttavia non dice poi tantissimo di utile, ai fini di provare a decifrare questo terzo turno.

La soluzione più probabile appare quella di un 3-0 De Minaur, che siamo disposti a prendere anche un bel po’ sotto la pari. Nella fattispecie la quota è di 1,85 (SNAI).

Harmony Tan-Katie Boulter

Se si esclude Johanna Konta – che comunque era australiana naturalizzata britannica – è circa da un’era glaciale che una tennista inglese non si qualifica per la seconda settimana del singolare femminile di Wimbledon. Può farcela Katie Boulter, 25enne numero 118 del ranking che però sa disimpegnarsi molto bene sull’erba. Katie si è guadagnata questa chance dopo avere battuto Karolina Pliskova, una delle favorite del torneo dopo la finale dello scorso anno. Non solo, perché Boulter aveva già battuto Pliskova qualche settimana a Eastbourne, quindi non è da considerarsi del tutto un caso. Ora il tabellone le pone di fronte la francese d’Oriente Harmony Tan, la “killer” di Serena Williams al primo turno. Onestamente ci aspettavamo che Harmony uscisse già al secondo turno contro Sara Sorribes Tormo, ma al contrario ha legittimato il successo contro la tennista più forte della storia. Certo Serena in condizioni decenti non solo non avrebbe perso, ma non sarebbe nemmeno arrivata al terzo set. Onore comunque a Tan, a cui però adesso nessuna regalerà nulla. Boulter ha un appuntamento con la storia a cui non pare avere alcuna voglia di mancare, e la quota 1,40 la conferma come una favorita solida.

Pronostici e quote Wimbledon 2022 – day 6 in sintesi

  • Molcan-Fritz: 3-0 Fritz – quota SNAI 1,85
  • Garin-Brooksby: Brooksby vincente – quota SNAI 1,40
  • De Minaur-Broady: 3-0 De Minaur – quota SNAI 1,85
  • Tan-Boulter: Boulter vincente – quota SNAI 1,40

NB: per scelta non proporremo multiple, ma solo consigli che sceglierete voi se giocare o meno in multipla, o se inserirli nelle vostre giocate.

Wimbledon 2022: la sorpresona per il day 6

Avvertenza: giocheremo contro la ex numero 1 al mondo. Nella fattispecie parliamo di Simona Halep, che sarà opposta all’ambiziosa polacca Magdalena Frech. Inutile paragonare la storia delle due giocatrici, perché sarebbe un no contest. Concentriamoci invece sul presente, che ci dice che Simona non ha perso ancora un set. Ok, ma contro chi ha giocato? Con la povera Muchova, che praticamente non giocava dal Roland Garros in cui si era dovuta ritirare per un brutto infortunio alla caviglia, e con la Flipkens che era pronta a ringraziare il pubblico prima di andare in pensione. Anzi era la stessa Halep su cui aleggiava da tempo più di un dubbio sulle condizioni fisiche, visto un fastidioso infortunio muscolare che aveva patito a Indian Wells e sul quale ha poi avuto una ricaduta. La campagna pre-Wimbledon di Simona è stata buona, con due semifinali a Nottingham e Bad Homburg, dove peraltro si era ritirata senza giocare contro Andreescu.

Dall’altra parte c’è la “fresca” Frech, che ha annichilito la nostra Giorgi nel primo turno e fatto altrettanto con Schmiedlova nel secondo. In un tennis femminile che non vuol saperne di dare certezze, tenniste battute in partenza non ce ne sono. I bookmaker quotano la vittoria di Frech tra l’8 e il 9, ma non è la vittoria del match che ci interessa. SNAI paga 4,50 lo “0-2 no”, ovvero Magdalena Frech che riesce a vincere almeno un set. Pensare che la polacca strappi un set solo nel 22% delle volte, nel tennis odierno, è secondo noi estremamente pessimistico.

  • Frech-Halep: Frech vince almeno un set – quota SNAI 4,50

Nota bene: quote aggiornate al 1 luglio alle 18.30

Segui il nostro Bar Sport

Per rimanere aggiornato su eventi, quote e pronostici, segui il nostro canale Bar Sport su Telegram.

SEGUICI

(è gratis!)

Author: blogadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.