il top bettor Voulgaris compra una squadra spagnola

Haralabos “Bob” Voulgaris proprietario del CD Castellon. Questo tipo di notizie fanno il giro del mondo in maniera repentina, soprattutto in un mondo così vasto come quello del poker legato allo sport.

Haralabos Voulgaris compra squadre

Sapete quando la vostra vena artistica decide di impossessarsi del vostro essere e vi consiglia di aprire una pagina che potrebbe “spaccare” nel mondo social?

Ecco. Una buona idea potrebbe essere quella di chiamarla “Voulgaris compra squadre“. Haralabos “Bob” Voulgaris è considerato sulla pagina di Wikipedia, uno dei migliori e più prolifici scommettitori della storia e della NBA in particolare.

Questa caratteristica, che si porta dietro da ormai una ventina di anni, gli ha permesso di lavorare come analista presso i Dallas Mavericks, in qualità di “Director of Quantitative Research and Development “.

Nel 2021 Voulgaris ha lasciato quel lavoro, ovviamente ben retribuito e, secondo Pokernews, si sarebbe dato all’acquisto dei club di calcio.

Marc Stein il primo a renderlo noto

Marc Stein, uno dei giornalisti più affermati della NBA, ha inizialmente rivelato lo scoop, ma non ha fornito dettagli sull’acquisto della squadra di calcio.
Esso farebbe capo al Club Deportivo (CD) Castellón, che gli appassionati di calcio spagnolo conosceranno a menadito, una squadra di 100 anni che gioca nella Primera Federación, la terza divisione iberica, nel gruppo 2.

Haralabob” è un leggendario scommettitore NBA che ha guadagnato milioni di dollari in scommesse sugli sport prima di entrare a fare parte dell’arena del poker. Il giocatore di poker canadese è stato spesso definito un “GM ombra” a Dallas, ma c’era una certa tensione tra lui e il GM di lunga data Donnie Nelson, licenziato nel 2021.

Anche Voulgaris ha lasciato i Mavericks l’anno scorso e ha paragonato le operazioni disfunzionali dell’organizzazione dei Mavs ad un “dramma da liceo”.

Per adesso il calcio

Il passaggio al calcio da proprietario di una squadra, potrebbe sorprendere alcuni che prevedevano che Voulgaris sarebbe finito sotto un altro tetto NBA. Ma non sorprende che l’ex poker pro sia interessato a dirigere una squadra sportiva di questo calibro, dato il suo background analitico.

In un’intervista del 2013 con ESPN, Voulgaris ha dichiarato: “se fossi il direttore generale di una squadra e avessi qualcuno che costruisce modelli e svolge un lavoro quantitativo, se quella persona non riuscisse a battere la linea di Las Vegas, il suo modello non varrebbe la pena di essere nemmeno considerato“.

Ha continuato dicendo: che comprerebbe una squadra di basket se accumulasse abbastanza vincite al gioco. Per ora, sembra che stia seguendo la strada del calcio in Spagna.

…Poi si vedrà.

Author: blogadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.