il vincitore ha scordato il biglietto da $1,28 Miliardi?

Non è facile immaginare un milione di dollari in una valigetta, figuriamo $1,28 miliardi. Una montagna di denaro. E pensare che qualcuno potrebbe dormirci sopra e fare anche dei bei sogni, ma non se ne è ancora accorto o preferisce prendersi tempo per organizzarsi poiché lo attende un cambio di vita radicale.

Il 29 luglio, un mese fa, è stato venduto il fortunato biglietto del gioco Mega Millions a Des Plaines, in Illinois, a un passo da Chicago.

E’ passato quindi un mese, quando i numeri vincenti sono stati estratti, ma della persona fortunata non si hanno notizie. I funzionari della lotteria hanno dichiarato che nessuno si è presentato ancora. Vuoi vedere che qualcuno ha dimenticato o perso il biglietto vincente?

  • Leggi anche: Lotterie e tasse, quanto incasserà effettivamente il vincitore del Mega Millions?

Mega Millions: tutto nella norma per una vincita così alta

Dalla sede centrale di Mega Millions affermano che è abbastanza usuale che il vincitore di una somma così importante, si sia preso un pò di tempo per organizzarsi.

In genere si creano delle strutture fiduciarie per incassare una somma simile, si delega anche un legale per i passaggi burocratici con le banche, un lavoro che richiede tempo ma che è necessario per proteggere la propria identità e riservatezza.

Abbiamo visto quali possono essere i riflessi negativi nel rivelare il proprio nome con la vicenda della giovanissima Jane Park, famosa per aver vinto l’EuroMillions.

“Per un premio di questa portata, non è insolito che un vincitore impieghi un po’ più tempo per richiedere il premio poiché potrebbe volere una consulenza professionale, legale e finanziaria prima di rivendicare la vincita”, ha affermato Meghan Powers, direttore delle comunicazioni per il Lotteria dell’Illinois, a NBC News .

Mega Millions: il vincitore ha un anno di tempo

Il vincitore ha un anno di tempo (dalla data dell’estrazione) per presentarsi. Poiché il biglietto vincente è stato acquistato a Des Plaines, Illinois, il vincitore deve seguire le regole della lotteria dell’Illinois e in quello stato le vincite di Mega Millions “devono essere rivendicate entro un anno dalla data di estrazione”. Non c’è fretta.

Il denaro per il momento è lì che aspetta, ma entro un mese sarà comunque restituito alle lotterie statali partecipanti, dove erano stati acquistati originariamente i biglietti non ancora rivendicati. E’ solo un tecnicismo che potrebbe rallentare l’incasso in un secondo momento.

Se rivendicherà la vincita, ecco quanto il vincitore incasserà realmente

Bisogna solo capire se il fortunato (o la fortunata) si è accorto/a della vincita. Questo è il vero punto interrogativo. Di certezze, ad oggi, non esistono.

Vi ricordiamo che il vincitore ha davanti a sé una prima scelta difficilissima da compiere: incassare $1,28 miliardi in 29 rate annuali (quindi avrà a disposizione tutti i soldi solo tra 30 anni) oppure accontentarsi del pagamento in un’unica soluzione per $ 747,2 milioni.

Se propenderà per questa seconda soluzione, vedrà poi decurtarsi il 24% sulla vincita lorda da parte dell’IRS, l’agenzia fiscale federale statunitense. Entro il 15 aprile del 2023 dovrà poi dichiarare la vincita come reddito e vedrà applicarsi una aliquota del 37% (in realtà pagherà un 13% perché 24% l’ha già pagato).

Infine dovrà passare dalle tasse statali dell’Illinois per altri 37 milioni lasciati per strada (il 4,95%). Alla fine il vincitore, da 1,28 Miliardi che avrebbe dovuto incassare in teoria, si troveà in tasca “solo” $ 433,7 milioni.

Author: blogadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.