Italia forza 4 al Millionaire Maker. Super Treccarichi

Bene Walter Treccarichi. Ufficialmente chiusa la giornata numero 19 delle World Series Of Poker. Italiani in chiaroscuro, come riportato nel primo aggiornamento curato dal collega Matteo Felli in apertura di mattinata.

Vediamo come è andato il resto della mattinata.

Super baffo Treccarichi al Millionaire

Event #34: $1,500 Freezeout No-Limit Hold’em

Sono 10 i players left che si ripresenteranno nella prossima notte di sabato, all’evento numero 34, il NLHE da $1.500, che ha messo a referto un totale di 1.774 giocatori iscritti che hanno fin qui battagliato per un prize pool da $2,365,620 e 266 a premio.

Detto della prematura uscita di Raffaele Sorrentino che pur aveva fatto ben sperare dopo un ottimo Day 1, il Final Day comincerà alla mezzanotte ora italiana, con uno scontro molto interessante tra Vecchio e Nuovo Continente, visto che saranno tre i francesi a giocarsi il titolo contro sette statunitensi.

Samuel Bifarella, Maxime Parys e Michel Leibgorin, se la vedranno contro i padroni di casa, tra i quali figurano Justin Pechie e Steve Zolotow.

1 Samuel Bifarella 10,455,000
2 Maxime Parys 8,370,000
3 Justin Pechie 5,050,000
4 Michel Leibgorin 3,970,000
5 Steve Zolotow 3,960,000
6 Dwayne Sullivan 3,245,000
7 David Dibernardi 2,985,000
8 Kenny Robbins 2,765,000
9 Jeremy Wien 2,265,000
10 Orson Young 1,235,000

Event #35: $2,500 Mixed Big Bet Event

Grandi oscillazioni e tanta azione hanno caratterizzato invece il Day 2 dell’Event #35: $2,500 Mixed Big Bet, dove il canadese Drew Scott detiene il comando tra gli ultimi 17 giocatori rimasti in gioco che giocheranno il Final Day di oggi.

Scott ha messo dentro la sua busta di fine seconda giornata 1.340.000 chips dopo essersi reso protagonista a tarda notte di un paio di grosse mani vinte contro Schuyler Thornton. In primo luogo, Scott ha guadagnato tre quarti di un piatto Big O per evitare l’eliminazione. Poco più di un’ora dopo, Scott ha raddoppiato sempre su Thornton con gli assi nella parte Hi. Ora si presenterà al Final Day un vantaggio risicato su Galen Hall, con molti altri nomi importanti che daranno la caccia al braccialetto e ad un primo premio di $144,338.

Un totale di sei vincitori di un eevento WSOP rimangono in corsa tra gli ultimi 17, inclusi Rami Boukai, Keith Lehr, Scott Bohlman, Renan Bruschi e il chip leader del Day 1 Richard Ashby.

1 Drew Scott 1,340,000
2 Galen Hall 1,127,000
3 Christopher Smith 1,048,000
4 Lok Chan 909,000
5 Ryan Moriarty 908,000
6 Rami Boukai 792,000
7 Michael Trivett 742,000
8 Patrick Leonard 495,000
9 Keith Lehr 459,000
10 Scott Bohlman 416,000

Event #36: $1,500 Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better

Non figurano italiani nemmeno tra i 15 players left che proveranno a portare a casa il braccialetto e il primo premio da $135,260 dell’Evento #36: $1,500 Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better.

I 471 giocatori iscritti hanno concorso alla formazione di un montepremi da $628,785 che solo i 71 giocatori più bravi e fortunati si stanno spartendo dalla serata di ieri.

In testa lo statunitense Chris Papastratis con il mostruoso stack di oltre 3 milioni in chips.

Tra i nostri, oltre a Max Pescatori, è caduto al 24° posto Angelo Mancini per un premio di $3,839.

1 Chris Papastratis 3,200,000
2 Kenny Hsiung 1,560,000
3 Jeff Madsen 1,340,000
4 John Holley 1,030,000
5 Jon Kyte 825,000
6 Scott Lake 615,000
7 Chad Campbell 600,000
8 John Bunch 600,000
9 Brian Scholl 535,000
10 Ali Eslami 490,000

Event #37: $1,500 MILLIONAIRE MAKER. Bene Treccarichi

Si è chiuso nella tarda mattinata italiana anche il Day 1A del Millionaire Maker NLHE, che ha visto ai nastri di partenza 3,546 giocatori che hanno investito una quota di iscrizione pari a $1.500.

Per i numeri ufficiali occorre attendere lo sviluppo del Day 1B, ma per ora sono 765 i giocatori ancora in corsa.

Tra questi comanda lo statunitense Rick Alvarado, che ha chiuso a quota 466.500.

Dovrebbero essere 4 i giocatori azzurri ad aver passato il primo taglio con un performante Walter Treccarichi e il suo super baffo, seguito da Gianluca Speranza, Roberto Begni, che non ci stancheremo mai di considerare italiano pur battente bandiera svizzera e Fausto Tantillo.

  • Walter Treccarichi 283,000
  • Gianluca Speranza 218,500
  • Roberto Begni 194,000
  • Fausto Tantillo 175,500

Event #38: $10,000 No-Limit 2-7 Single Draw Championship

Chiudiamo con l’evento numero 38, il Champsionship di 2-7 Snigle Draw.

Tra i partenti c’era anche Dario Sammartino, che non ha terminato tra i 63 giocatori rimasti in gioco dei 110 iscritti.

Questi i primi 10:

1 Mark Johns 430,000
2 Alex Livingston 320,000
3 Darren Elias 267,500
4 Farzad Bonyadi 267,000
5 Thomas Newton 265,500
6 Jeremy Ausmus 262,500
7 Dan Shak 241,000
8 Yuri Dzivielevski 240,500
9 Maxx Coleman 240,500
10 Bradley Anderson 233,000

Homepage: Walter Treccarichi Courtesy Pokernews & Katerina Lukina

Author: blogadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.