la mano del Sunday Million e l’ennesima vittoria di Ivey

Assoweek

Assoweek è la rubrica che presenta le migliori notizie apparse su Assopoker nella settimana appena trascorsa. In questo numero, tutto sulla Formula Uno a Las Vegas nel 2023, l’imprenditore modenese in causa con il Casino di Venezia per un jackpot mancato, l’ennesima vittoria di Phil Ivey

3 aprile. Tutto sulla Formula Uno a Las Vegas nel 2023! Date, tracciato, curiosità

Le gare di Formula Uno, generalmente, si corrono su tracciati fatti di asfalto.

Quello del novembre 2023, idealmente, sarà fatto d’oro: le quattro ruote, infatti, trovano casa a Las Vegas! Dal novembre del 2023 la città più iconica del Nevada entrerà nel calendario iridato della F1, in un contesto che promette di diventare come il più suggestivo di sempre nel circus dei motorsport.

Tutto sulla Formula Uno a Las Vegas nel 2023! Date, tracciato, curiosità

 

4 aprile. AK alla prima mano nel final table del Sunday Million PKO: che fare in allin da terzi?

Asso Kappa è per distacco la mano più discussa nel gioco del No Limit Hold’em, in particolare nella formula da torneo. Da quelli che ci si giocherebbero “tutto quello che ho, più un telefono” a quelli che “AK non è un punto” c’è un oceano di valutazioni e pareri, per lo più sbagliati. Ma cosa succede quando abbiamo AK alla prima mano di un tavolo finale di quelli che spostano tanto – ma tanto – come il Sunday Million, e abbiamo già un allin e un call? Vediamo cosa è successo.

AK alla prima mano nel final table del Sunday Million PKO: che fare in allin da terzi?

5 aprile. SCOOP 2022: successo dorato per Giada “CatSniper84” Fang

Vittoria per la grinder nostrana nella notte, che ha sbaragliato il campo del PrimeTime Batte, per Giada “CatSniper84” Fang  un successo da oltre 14k.

SCOOP 2022: successo dorato per Giada “CatSniper84” Fang

5 aprile. Poker Amarcord: quando all’EPT si rideva a ritmo di Rap

Dopo avere ricordato uno dei call più importanti nella carriera di Salvatore Bonavena, la nostra macchina del tempo pokeristica si ferma all’ottobre 2012. Siamo sempre all’EPT anche se stavolta non è a Praga, bensì nella nostra Sanremo. E in questo caso non parliamo di una mano o di un grande risultato, bensì di un video clip musicale. Sì perché chi si è interessato al mondo del poker solo di recente forse ignora che tipo di movimento, e anche di goliardia, ci fosse una decina di anni orsono. Parliamo di “Rap Pokeristico“.

Poker Amarcord: quando all’EPT si rideva a ritmo di Rap

6 aprile. La migliore partita di blackjack a Las Vegas? Il single deck bancato 3:2 a Downtown

A Las Vegas, il blackjack rimane uno dei pochi giochi da casinò considerato un “parente” degli skill games, nonostante il banco conservi un vantaggio matematico (seppur risicato). Il tema e il dibattito è sempre aperto e il conteggio delle carte (che è un’abilità) può spostare il punto di equilibrio, nel lungo periodo, tra player e casa da gioco.

Nel blackjack l’house edge è realmente ridotto all’osso, in particolare nella sua variante più popolare a Las Vegas: il single deck (un unico mazzo).

Un terreno di sfida ritenuto molto pericoloso dalle sale europee, a tal punto che nessuno, nel Vecchio Continente si è mai sognato di proporre una cosa simile.

La migliore partita di blackjack a Las Vegas? Il single deck bancato 3:2 a Downtown

6 aprile. Imprenditore vince jackpot da €5 milioni, ma il Casinò di Venezia non lo paga. Slot in tilt

Dal sogno all’incubo nel giro di una notte. Una beffa atroce per Giovanni Fellone,  61enne imprenditore modenese nel settore edilizio. Nel 2008, al Casino di Venezia vinse un super jackpot milionario alle slot machine: 5 milioni di euro. La sala da gioco veneta però si rifiutò di pagare perché la slot “era in tilt”. E ieri, la sentenza in Corte d’Appello che ha confermato la vittoria di primo grado.

Imprenditore vince jackpot da €5 milioni, ma il Casinò di Venezia non lo paga. Slot in tilt

6 aprile. Phil Ivey torna a colpire alle Triton Series: a Cipro vince e detta ancora legge

Ancora lui, sempre lui. Phil Ivey riscrive la storia delle Triton Series e di fatto riprende da dove aveva lasciato lo scorso agosto. In quel di Cipro si consuma l’ennesima vittoria in carriera per un assoluto fenomeno del poker.

Dal NLH alle varianti, passando per lo Short Deck il nuovo gioco che lo stesso Ivey ha visto esplodere anni fa a Macao e nel quale ha inanellato le ultime vittorie in carriera nel poker live. Un trionfo che vale una prima moneta da 1.170.000 dollari.

Phil Ivey torna a colpire alle Triton Series: a Cipro vince e detta ancora legge

 

Author: blogadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.