Mosca in volo nel Colossus, Musta si esalta nel “misto”

La mattinata di questa domenica si tinge sempre più di tricolore: dopo le ottime notizie da Biagio Morciano, ecco Enrico Mosca che conclude a ridosso della top 10 il day 1B del Colossus, guidando un gruppetto di altri 6 azzurri che si qualificano al day 2 di questo affollatissimo evento delle WSOP 2022. Intanto Mustapha Kanit si guadagna un ottimo day 2 al Mixed NLHE/PLO, e Mike Watson si candida per il primo braccialetto di una eccellente carriera.

WSOP 2022: Mike Watson, è la volta buona?

Quella delle WSOP 2022 sembra diventata l’edizione della riscossa per tanti grandi giocatori a cui ancora mancava un braccialetto. L’ora del trionfo è scoccata per Dan Smith, Ali Eslami e – poche ore fa – per Alex Foxen. Sarà la volta di Mike Watson? Il canadese è uno dei veterani del circuito, capace di quasi 15 milioni di vincite lorde nei tornei live e molto vincente anche online. Eppure per lui, ad oggi, nessun braccialetto. Stanotte però tutto potrebbe cambiare, e “SirWatts” guida il final table dell’event #49 – 2.000$ No Limit Hold’em:

1 Mike Watson Canada 14,775,000
2 Daniel Custodio Portugal 14,425,000
3 Ioannis Angelou Konstas Greece 9,375,000
4 Christopher Frank Germany 6,640,000
5 Walter Ripper Brazil 5,300,000
6 Simeon Spasov Bulgaria 5,200,000
7 Evan Sandberg United States 3,825,000

WSOP 2022: Enrico Mosca tra i big nel Colossus

Nella notte si è concluso anche il day 1B del Colossus, classicone da 400 dollari che ha fermato il totale degli ingressi a quota 13.565. A tale numero hanno contribuito i 7.697 del day 1B, che ha visto un italiano tra gli assoluti protagonisti. Si tratta di Enrico Mosca, noto pro piemontese che ha flirtato con la top 10, chiudendo 11° con uno stack vicino al milione. Di seguito la top 10 e il chipcount degli italiani al day 1B:

1 Sahar Bakhshi HENDERSON, NV, US 1,212,000
2 Kou Vang Brooklyn Park, MN, US 1,084,000
3 Sebastiano Bagatin Las Vegas, NV, US 1,072,000
4 Sameh Youssef Ridgewood, NY, US 1,023,000
5 Bruno Politano Fortaleza Teara, BR 1,016,000
6 Thomas Sherman Colchester, CT, US 1,010,000
7 Antoine Aivand Paris, , FR 968,000
8 Alexander Oberlin Millersburg, IN, US 955,000
9 Kalyan Chivukula Houston, TX, US 930,000
10 Paul McMullin Silver Spring, MD, US 925,000

11 Enrico Mosca Rivoli, , IT 920,000
58 Andrea Tropea Giarre, IT 651,000
152 Marco Falchi Cagliari, IT 486,000
399 Andrea Alferi Moncalieri, , IT 315,000
619 Gian Generosi Coriano, , IT 213,000
746 Luca Campagnoli Windermere, FL, US 166,000

9-game Mix: Bandierina per Max, restano in 25 con Hellmuth e Negreanu in corsa

Per Max Pescatori un buon 43° posto da 5,022$, nel 2.500$ 9-game Mix 6-handed. La dura selezione del day 2 propone un field residuo di appena 25 giocatori, tra cui i big abbondano davvero. Dietro al chipleader Bach, che cerca un nuovo braccialetto dopo il 50k del 2009, spiccano due nomi su tutti: Daniel Negreanu, che cerca una riscossa dopo il discusso tilt successivo all’eliminazione dal 250k, e Phil Hellmuth ancora una volta a caccia del braccialetto numero 17. Il chipcount completo:

1 David Bach ATHENS, GA, US 1,591,000
2 Nick Guagenti Westerville, OH, US 1,584,000
3 Mike Gorodinsky ST. LOUIS, MO, US 1,546,000
4 Sampo Ryynanen FI 1,008,000
5 Warwick Mirzikinian New South Wales, AU 1,005,000
6 KT Park WOODSIDE, NY, US 838,000
7 Daniel Negreanu Toronto, ON, CA 817,000
8 Scott Bohlman Lemont, IL, US 804,000
9 Scott Seiver LAS VEGAS, NV, US 790,000
10 Andre Akkari SAO PAULO, , BR 768,000
11 Philip Long LONDON, GB 765,000
12 Michael Chow LAS VEGAS, NV, US 730,000
13 Hernan Salazar LAS VEGAS, NV, US 530,000
14 Travis Pearson LAS VEGAS, NV, US 521,000
15 Owais Ahmed ANAHEIM, CA, US 452,000
16 Brett Richey NEW YORK, NY, US 420,000
17 Christian Pereira BUENOS AIRES, , AR 400,000
18 Phil Hellmuth Palo Alto, CA, US 381,000
19 Adrian Panocki Salford, , PT 305,000
20 Zak Lawson Shifnal, GB 279,000
21 Joseph Couden Coconut Creek, FL, US 219,000
22 Taylor Paur San Diego , CA, US 182,000
23 Hye Park Edgewater, NJ, US 159,000
24 Rob Hollink Groningen, , NL 124,000

WSOP 2022 Event #52: Musta si esalta nel “misto”

L’ultimo evento di cui raccontarvi oggi è il numero 52, un 5.000$ Mixed No Limit Hold’em/Pot Limit Omaha, giocato in tavolo da massimo 8 giocatori. 788 gli iscritti, con 72 che hanno guadagnato l’accesso al day 2, ovviamente a bolla già scoppiata. Tra gli eliminati troviamo l’azzurro Davide Suriano, 100° per 8.010$, ma abbiamo ancora una cartuccia da sparare, e che cartuccia: Mustapha Kanit, che deve essersi divertito molto spaziando dalle 2 alle 4 carte e ha chiuso il day 1 al 39° posto con 450.000 in chips infilate nella busta. Questa è invece la top 10:

1 Joao Simao Peres Sao Paulo, BR 1,705,000
2 Frank Lagodich Canton, OH, US 1,535,000
3 Vasil Medarov Sofia, , BG 1,495,000
4 Mateos Sahakian Medford, MA, US 1,100,000
5 Daniel Hachem MELBOURNE, AU 1,090,000
6 Mr Mcswiney Bremen, ME, DE 1,075,000
7 Joni Jouhkimainen HELSINKI, , FI 1,015,000
8 Cody Rich Highland, UT, US 925,000
9 Craig Mason Union, NJ, US 875,000
10 Bryce Yockey Los Angeles, CA, US 825,000

L’appuntamento con Mustacchione è per questa sera, quando il campione azzurro riprenderà la caccia a un braccialetto che vale anche 686mila dollari.

Immagine di copertina: Enrico Mosca (courtesy Poker Maps)

Author: blogadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.