Quella volta che Colman inchiodò Cates con Asso Alta [ Video ]

Il call di Dan Colman su Dan Cates. Per il colpo della settimana, quest’oggi andiamo a scomodare quella kermesse che qualche anno fa veniva seguita da migliaia di appassionati e metteva in mostra tutta una serie di giocatori tra i più amati del panorama pokeristico mondiale.

Colman e Cates

I protagonisti della mano in questione, giocano la parte finale del Torneo. Siamo 3 left e due di questi faranno parte attiva del colpo, mentre Jeff Gross uscirà pre flop dopo il rilancio da bottone.

La mano comincia con il mini-raise di Colman, che apre a 60.000 su bui 15K/30K. Il fold di Gross da Piccolo Buio non è quotato, anche perché si sono create delle dinamiche particolari in precedenza, che hanno portato i due a scontrarsi anche in maniera selvaggia e i range di call e di 3Bet si sono decisamente abbassati.

Non sarebbe comunque questo il caso, visto che Gross spilla 9 5 che non permette di dormire sonni tranquilli.

Ancora di meno in questo spot, visto che, seppur ignaro del fatto, Gross è dominato.

La difesa del BB di Jungleman

Chi invece decide di affrontare il rilancio di Colman, è Dan Cates. Jungleman opta per il call da Grande Buio con 7 5 .

La mano di Colman ha una equity piuttosto alta in un momento in cui il torneo si gioca 3Way, a 9 .

Il flop viene missato da entrambe le mani in possesso dei due protagonisti e ciò porta alla mancata continuation bet dell’original raiser, dopo il check di Cates.

Il flop, q j 3 . origina un check che non cambia sostanzialmente l’importo del piatto.

Al turn casca una nuova quasi bianca, un 8 che, se non altro, apre un incastro di scala a Colman, comunque ancora in netto vantaggio.

Arriva un nuovo doppio check prima del river.

Il river scatena l’azione di Cates

Al river scende l’ennesima carta che non aiuta i due giocatori. Soprattutto non aiuta Jungleman che deve recuperare equity e che, per questo, sul 6 decide di uscire in puntata per provare a far foldare il suo rivale.

Se avete letto il pezzo fin qui e, soprattutto, il suo titolo, sapete già come è andata.

Gustatevi il bellissimo call di Colman. ( La mano parte al minuto 28:20 ).

Author: blogadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.