Ricci e Delfoco Show, dozzina azzurra nel main Eureka

Buona la prima all’EPT Praga. Il €1.100 main event Eureka ha preso il via nella giornata di ieri, con un doppio round di qualificazione e 12 italiani staccano subito il pass per la seconda giornata.

Vediamo il recap, tra day 1A e day 1B.

EPT Praga: Andrea Ricci scatenato nel day 1A

L’EPT Praga fa il pieno di ingresso nella prima giornata del €1.100 main event Eureka. Come era prevedibile la grande sete di poker live è stata l’occasione per raggiungere numeri pesanti in un evento che torna dopo tantissimo tempo.

Il day 1A ha visto la partecipazione di 694 giocatori e una volta rimasto il 15% del field in gioco, il singolo flight termina con i players in corsa che imbustano verso la seconda giornata e sicuri di una ricompensa in denaro.

In 103 riescono a centrare l’obiettivo e il leader assoluto del primo round è Mateusz Szymanski: il polacco mette assieme 606.000 chips e diventa l’uomo da battere. Tra i volti noti stranieri, attenzione all’ex November Nine Kenny Hallaert (317.000) e l’asso tedesco Ismael Bojang (297.000).

Il miglior azzurro è invece Andrea Ricci. Quest’ultimo si conferma un player navigato nel poker live e chiude a ridosso della top ten con 392.000 gettoni. Insieme a lui ottengono grandi prestazioni Giacomo Tagliaro e Marco Levato, rispettivamente con 270.000 e 230.000 unità.

Non vuol essere da meno Francesco Delfoco che si tiene in media con 195.000 pezzi e cambia passo quando con K-K elimina Jakub Michalak con A-9. Si mette in scia Leonardo Parmiggiani con 163.000 fiches.

Completano il pacchetto di 8 azzurri promossi, Eros Calderone (141.000), Giuseppe Tarsia (133.000) e Antonio Scalzi (126.000).

Il count azzurro nel day 1A

  • Andrea Ricci 392.000
  • Giacomo Tagliaro 270.000
  • Marco Levato 230.000
  • Francesco Delfoco 195.000
  • Leonardo Parmiggiani 163.000
  • Eros Calderone 141.000
  • Giuseppe Tarsia 133.000
  • Antonio Scalzi 126.000

EPT Praga: Esposito vola nel day 1B

L’EPT Praga non delude le attese nemmeno nel day 1B del €1.100 main event Eureka. Nel secondo round si giocano livelli da 30 minuti e in 374 rispondono presente. Il numero parziale dei paganti recita 1.068. Da questo flight, in 56 completano il giro di boa e abbiamo già 159 players qualificati al day 2, in attesa ovviamente del day 1C e day 1D in programma oggi.

Nel secondo flight conquista la leadership Daniel Lakerveld: l’olandese imbusta 530.000 gettoni e beffa niente meno che Dominik Panka. Il volto noto polacco si ferma a 508.000 e per un soffio non c’è la doppietta della Polonia al comando del count nei due round di qualificazione.

Dal day 1B, ecco un poker di azzurri ad intascare il pass per la seconda giornata. Il migliore è Ettore Esposito che fa il bello e il cattivo tempo, per poi accumulare 422.000 fiches che valgono il settimo posto nel count. Finale in crescendo per l’azzurro che con 8-8 setta al turn e si fa pagare i massimi da K-J di Henrik Juncker.

Più staccato troviamo Fausto Tantillo: il player del Bel Paese è in corsa con 166.000 unità e arriva da un periodo di numerose deep run al King’s Casinò. Completano il lotto di italiani promossi, Andrea Virzi e Demetrio Caminita. Il primo lo ritroveremo con 103.000 chisp, mentre Demetrio ha bisogno di un cambio di marcia nel day 2 con 86.000 gettoni.

Il count azzurro nel day 1B

  • Ettore Esposito 422.000
  • Fausto Tantillo 166.000
  • Andrea Virzi 103.000
  • Demetrio Caminita 86.000

Author: blogadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.