Saraniero è 9° nel main, 3 azzurri assaltano High Roller

Il poker live ci consegna la nona piazza di Riccardo Saraniero nel $5,300 Luxon Pay Mediterranean Poker Party Main Event: l’azzurro incassa 53 mila dollari per la sua grandissima prestazione.

Per un italiano che archivia il suo torneo, altri tre provano a mettersi in evidenza nel $10,400 MPP High Roller: Luca Stevanato, Fausto Tantillo e Andrea Ricci. In palio un montepremi garantito da 1 milione di dollari.

Vediamo cosa è successo a Cipro.

Saraniero molla la presa al tavolo finale

Il Poker Live vive con spasmodica attesa l’ultimo giorno di gara del $5,300 Luxon Pay Mediterranean Poker Party Main Event. In 21 si presentano ai blocchi di partenza, con Riccardo Saraniero che scatta dalla quinta casella.

Giornata non facile per l’azzurro che galleggia sempre in mezzo al guado e poi al tavolo finale cerca subito lo spot della svolta. Riccardo con 10-10 spera nel raddoppio, ma Arsenii Karmatckii non fa sconti con K-K. Board dalla parte del russo e per Saraniero scorrono i titoli di coda, con 53 mila dollari a rendere meno amara l’eliminazione.

Il trofeo finisce nelle mani di Hannes Jeschka: il tedesco, dopo un ICM Deal a tre left, batte in heads up il giustiziere di Riccardo Saraniero. A-Q per il neo campione e A-J per il russo, con 542.000 dollari che finiscono nelle tasche di Hannes.

Il payout

1 Hannes Jeschka Germany $542,000*
2 Arsenii Karmatckii Russia $471,000*
3 Steven Warburton United Kingdom $534,000*
4 Yiannis Liperis United Kingdom $230,000
5 Nuri Hadioglu Turkey $160,000
6 Koray Korkmaz Turkey $110,000
7 Manuel Fritz Austria $80,000
8 Gabriel Akiki Lebanon $65,000
9 Riccardo Saraniero Italy $53,000

*Deal

Speranze azzurre nell’High Roller

Il Poker Live riprende quota per i giocatori italiani nel $10,400 MPP High Roller a Cipro. Tre connazionali staccano il pass per la seconda giornata: Luca Stevanato è il migliore dei nostri con 136.400 chips e si vede tallonato da Fausto Tantillo che mette dentro la busta 135.600 unità. Chiude il tris italiano Andrea Ricci che ritroveremo a quota 74.100 fiches.

In 63 hanno risposto presente e ben 53 players proseguono l’avventura. Sono numeri non definitivi, in quanto la late resta aperta per 4 livelli nel day 2 e in palio c’è un montepremi garantito di 1 milione.

Field con grandi nomi: Alexey Losev guida la truppa verso la seconda giornata con 428.000 pezzi, mentre nella top 10 spuntano le sagome di Pedro Garagnani (301.000), Daniel Rezaei (272.000) e Faraz Jaka (231.600). Ottime prestazioni anche per il campione del mondo in carica Espen Jorstad (220.500), Danny Tang (219.000) e Bruno Volkmann (206.300).

Passano al day fra gli altri, Stephen Chidwick (138.600), Dzmitry Urbanovich (129.000), Steve O’Dwyer (125.000),la quota rosa Ebony Kenney (106.500), Patrik Antonius (96.400) e infine, Paul Newey (93.900).

La top 10

1 Alexey Losev 428,000
2 Mehdi Chaoui 422,000
3 Kannapong Thanarattrakul 358,600
4 Pedro Garagnani 301,000
5 Daniel Rezaei 272,000
6 Nikita Kuznetsov 265,100
7 Damir Zhugralin 264,700
8 Symeon Alexandridis 244,100
9 Eric Worre 232,500
10 Faraz Jaka 231,600

Author: blogadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.