Saraniero fa 2up in extremis e vola a 21 left a Cipro

Poker Live con tante speranze per l’Italia. Ci pensa Riccardo Saraniero, ultimo player del Bel Paese, a lottare per il titolo nel $5,300 Luxon Pay Mediterranean Poker Party Main Event  a Cipro, quando restano in corsa appena 21 giocatori.

Un day 3 che ha ridotto notevolmente il field, con il passaggio obbligato dallo scoppio della bolla: 7 gli azzurri che hanno assaltato la zona “In the Money” e tutti che sono riusciti a centrare le ricompense in denaro.

Vediamo cosa è successo a Cipro.

Da 161 a 21; una scrematura nettissima

Il poker live non conosce soste a Cipro e il day 3 del $5,300 Luxon Pay Mediterranean Poker Party Main Event riduce all’osso il field in gioco. In 161 sono scattati allo start della terza giornata e dopo appena sei eliminazioni, ecco lo scoppio della bolla.

Sette gli azzurri che portano a casa la ricompensa, ma per sei di loro non ci sarà alcun pass per il final day. Il valzer delle eliminazioni italiane ha in Andrea Ricci il suo primo start, con la 139° posizione e 10.000 dollari di premio.

Non fa molta strada Michele D’Angelo che si ferma in 131° piazza e riceve 11.250 bigliettoni. Escono quasi in contemporanea Edoardo Landi e Giuliano Boelli: Landi è fuori come 114° classificato per 12.500 dollari e il connazionale lo imita una posizione dopo, per lo stesso premio in denaro.

Dario Quattrucci vede scorrere i titoli di coda al 93° posto e riceve un assegno da 13.750$. Eliminazioni senza appello e restiamo con due cavalli di razza nella discesa verso l’ultimo giorno di gara.

Da una parte Riccardo Saraniero che si tiene in mezzo alla mischia in attesa di sferrare il colpo decisivo e dall’altra un Filippo Lazzaretto che sale e scende senza sosta nel count. Fino al coinflip che sancisce l’eliminazione del player veneto.

Quando il tabellone principale segna 29 giocatori in corsa, Filippo si affida a 9-9 e trova il call di Alexander Gofman con A-J. Un asso al river è la beffa più grande per Lazzaretto che si reca alle casse per 25.000 dollari.

Con la sua eliminazione, tutte le speranze poggiano su Riccardo Saraniero e come vedremo, l’azzurro saprà regalarci soddisfazioni.

Riccardo e il raddoppio all’ultimo tuffo

Il Poker Live vive momenti di grande emozioni nel corso del day 3 e nella parte finale arriva il colpo di coda di Riccardo Saraniero. Ultima mano della giornata e il player italiano si trova con A-2 in mano sul board 2-Q-6-A: opta per l’allin e arriva il call di Arsenii Karmatckii con A-9.

River nullo e possiamo esultare. Il nostro connazionale fa 2up e vola al quinto posto nel count con 7.260.000 gettoni. Una mano decisiva e che fa cambiare notevolmente il vento del torneo per lui, dopo una giornata di attesa e anche di sofferenza in certi momenti.

Carattere di ferro, pazienza e nervi saldi conducono Riccardo Saraniero verso questo double up e oggi a 21 left può davvero ambire al grande colpo in terra cipriota, con 30.000 dollari già in tasca e 750.000 bigliettoni all’orizzonte per chi trionferà.

L’uomo da battere nel corso del final day è Hannes Jeschka che si prende i galloni di chipleader nell’ultima mano del day 3. Il francese con A-10 finisce ai resti sul board 6-10-A-6 vs A-K di Nikolay Fal che chiama. Il river premia il transalpino con un 2 e lo troviamo davanti a tutti con 11.045.000.

Diversi volti noti del poker live gravitano a ridosso del fuggitivo: il primo della lista è senza dubbio

Kyle Maguire. Il britannico accumula 9.4 milioni, mentre Arsenii Karmatckii seppur azzoppato da Saraniero occupa la terza casella con 9.100.000. Ai piedi del podio virtuale si inserisce Erik Cajelais: il canadese è in agguato con 8.1 milioni. Occhi puntati anche su Natalya Nikitina.

La giocatrice russa è l’ultima donna in corsa e spera di piazzare il grande colpo. Riparte dalla nona casella del count con 5.1 milioni. Promossi a loro volta, Steven Warburton (4.6M), Yiannis Liperis (4.4M) e Oleg Netaliev (1.8M).

Carte in aria dalle ore 12.00, con il livello 29: 80.000-160.000 big blind ante 160.000.

La top 10 del count

1 Hannes Jeschka 11,045,000
2 Kyle Maguire 9,400,000
3 Arsenii Karmatckii 9,100,000
4 Erik Cajelais 8,130,000
5 Riccardo Saraniero 7,260,000
6 Alexander Gofman 7,100,000
7 Koray Korkmaz 6,750,000
8 Manuel Fritz 5,800,000
9 Natalya Nikitina 5,175,000
10 Steven Warburton 4,625,000

Author: blogadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.