sestina azzurra al King’s, Kenney show a Las Vegas

Bryn Kenney

E’ grande Italia al King’s Casinò, con altri due round del €500 Euro Poker Million che ci consegnano sei azzurri al day 2. Non solo a premio e promossi i nostri giocatori, ma soprattutto assoluti protagonisti: Agostino Scozzari domina il day 1D e sulle sue tracce c’è Nicola Sasso, con Dario Quattrucci che si mette in evidenza nel day 1C. Intanto a Las Vegas, per la PokerGo Cup, anche l’evento#2 regala spettacolo ed emozioni. 

Poker Live che continua a regalare un uragano di emozioni: dalla Repubblica Ceca agli Stati Uniti, da Rozvadov a Las Vegas, tra il King’s Casinò e l’Aria Casinò. Insomma connubio perfetto, per due eventi completamente diversi, come l’Euro Poker Million e la Poker Go Cup. Vediamo nel dettaglio.

Poker Live: sestina azzurra a Rozvadov

Poker Live in grande spolvero al King’s Casinò per il €500 Euro Poker Million. Ieri doppio flgith e numero dei paganti complessivi che sale a quota 593, con 61 promossi al momento al day 2.

Nel day 1D sono stati 116 gli ingressi unici e altri 41 si sono affidati al re-entry, per un totale di 157 buyin versati. In 16 si assicurano il passaggio alla seconda giornata. Domina la scena Agostino Scozzari che chiude con uno stack impressionante: primo posto nel count a quota 1.833.000 e leader assoluto anche nel count generale. Alle sue spalle prova a reggere il passo Nicola Sasso: la stupenda prestazione di quest’ultimo è colorata da 800.000 pezzi. Sempre in questo flight supera il giro di boa Giovanni Palma con 640.000 unità.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

 

Nel day 1E, in versione speed, troviamo 144 ingressi singoli e a questi vanno aggiunti 42 re-entry. Sommando le due cifre si raggiunge quota 186, con 18 promossi. Il migliore dei nostri è Dario Quattrucci che chiude in quarta piazza con 913.000 fiches. Insieme a lui ritroveremo anche Flaviano Cammisuli con 386.000 chips e Mauro Melotto a quota 158.000. Supera lo scoppio della bolla, ma non accede al day 2 Massimiliano Lucchetti che perdiamo al 20° posto per 850 euro.

Al momento sono 10 gli azzurri che volano al day 2 e in attesa degli ultimi 4 flight..

Poker Live: Kenney scatenato

Il poker live vive sussulti importanti anche a Las Vegas per l’evento#2 della PokerGo Cup. In 80 hanno preso parte al $10.000 NLH e il torneo high roller ha visto 800.000 dollari di montepremi suddividersi in 12 posizioni a premio. Cash minimo di 16.000$ e al campione andranno 200.000 bigliettoni.

Tantissimi i big che hanno preso alla battaglia e per il secondo giorno consecutivo Daniel Negreanu esce di scena prima dello scoppio della bolla. Ieri contro scala colore, questa volta con K-J e King al flop è steso dal colore di Bryn Kenney. Non va molto meglio a  Chance Kornuth, out ad un passo dai premi con 5-5 vs Q-Q del solito Kenney. L’ultimo a mancare la zona premi è Jake Schindler: ci prova con K-Q e perde il tiro di moneta vs J-J di Ali Imsirovic.

Daniel Negreanu by Pokernews

Scoppiata la bolla si avvia alle casse Michael Lang in 12° piazza, con A-3 vs A-J del bosniaco. Lo imita poco dopo  Nick Schulman che parte avanti con 9-9 vs 5-5 di Kenney e si trova eliminato a causa di un cinque al river. Decimo posto per Sam Soverel, quando la sua coppia di quattro si arrende al colore di Scott Ball. Non c’è spazio al tavolo finale nemmeno per  Stephen Chidwick: l’inglese con J-J rimbalza su Q-Q di Brock Wilson.

CONFRONTO BONUS CASINO’

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

In ottava piazza si consuma l’epilogo di Ali Imsirovic: prima si accorcia con A-Q vs A-K di Ball e poi con K-9 si vede superare da 10-7 di Wilson. Quest’ultimo sbolla il final day a sei giocatori, quando con K-Q è dominato da A-Q di Kenney. I sei finalisti imbustano verso l’ultimo giorno di gara e il comando delle operazioni è nelle mani di Scott Ball: il player americano vola con 3.290.000 unità e bissa il tavolo finale conquistato nell’evento#1.

Identica cosa per Darren Elias che si attesta a quota 995.000 e ultimo nel count. Tornando nei piani alti, alle spalle del fuggitivo ecco la sagoma di Bryn Kenney. Il player della Grande Mela ha dalla sua 2.130.000 unità e darà l’assalto al titolo. In corsa anche Cary Katz che prova ad essere il terzo incomodo con 1.4 milioni. Completano il lotto dei finalisti, Sean Perry (1.180.000) e Dan Shak (1.010.000). Tutti i finalisti hanno in tasca almeno 48.000$.

Il count ufficiale

1 Scott Ball 3,290,000
2 Bryn Kenney 2,130,000
3 Cary Katz 1,400,000
4 Sean Perry 1,180,000
5 Dan Shak 1,010,000
6 Darren Elias 995,000

Poker Live: Daniel Colpoys vince evento#1

Il poker live incorona il primo campione della PokerGo Cup 2022. Nell’evento#1, il $10.000 NLH sono tornati in sei per l’assegnazione del titolo ed esulta Daniel Colpoys. Il neo campione mette in piedi una grande rimonta per assicurarsi i 200.200 dollari riservati al primo posto.

Michael Lang è il primo eliminato al tavolo finale, quando con il suo A-Q non vince il tiro di moneta vs Colpoys. Passano poche mani e al quinto posto si esaurisce la corsa di Scott Ball. Fuori dal podio ci resta anche Matthew Wantman a cui non basta A-10 vs A-K del neo campione.

Daniel Colpoys by pgt.com

In terza posizione titoli di coda per Darren Elias: quest’ultimo muove allin in bvb con K-8 e si trova dominato da K-10 di Daniel. Si arriva quindi al duello finale e da una parte abbiamo il tambureggiante Colpoys al comando con 5.7 milioni, con Andrew Lichtenberger che insegue a quota 3.925.000 pezzi. Il sipario cala quando Andrew sembra destinato al raddoppio con A-4 vs 9-9 e un asso al turn. Un clamoroso cinque al river però mette la parola fine.

Daniel Colpoys è il primo campione della nuova edizione della Pokergo Cup al Casinò Aria di Las Vegas per 200.200 dollari, con il runner up che si consola grazie a 146.300 bigliettoni.

Il payout

1 Daniel Colpoys United States $200,200
2 Andrew Lichtenberger United States $146,300
3 Darren Elias United States $100,100
4 Matthew Wantman United States $77,000
5 Scott Ball United States $61,600
6 Michael Lang United States $46,200

 

Author: blogadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.