Utilizzare linee diverse per far foldare l’occasionale. La mano perfetta

PokerStars freeroll

Ci sono parecchie linee che ci permettono di giocare su un avversario occasionale che a cui manca l’esperienza per capire le dinamiche del gioco fuori posizione. Sfruttare la posizione, dare uno sguardo agli stack in gioco e capire quando outplayare chi ne sa meno di noi, è vitale per rimanere in corsa nei tornei e acquisire valore contro i meno esperti.

Giocatori ricreativi

Prendere valore dal giocatore occasionale

Alla fine di luglio, il vincitore del braccialetto delle World Series of Poker del 2018 Nick Jivkov stava percorrendo un’altra deep run al Main Event dell’Heartland Poker Tour Kansas City. Jivkov alla fine ha concluslo al terzo posto per $40,562.

Ho avuto l’opportunità di parlare con Jivkov dopo la sua eliminazione e gli ho chiesto se ci fossero state delle grosse mani che mi avrebbe potuto raccontare.

La mano perfetta sul giocatore occasionale

Una mano è stata un esempio perfetto di come devi analizzare il gioco, la dimensione dello stack dell’avversario e pensare a modi creativi per vincere il piatto quando sai che il suo range è limitato“, ha detto prima di descrivere la mano.

Il tutto si è svolto con otto giocatori rimasti nel livello 600/1.200/200. Jivkov era seduto con 125,000 da bottone e l’azione era  su di lui. Ha spillato 8 5 e ha fatto 2,600.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Di solito foldo questa mano da bottone se lo small blind o il big blind sono avversari competenti, ma ho percepito entrambi i bui come rivali deboli e so che se rubare il bottone non funziona, commetteranno molti errori postflop, quindi decido per rilanciare“, ha spiegato Jivkov.

Il giocatore dal big blind, che era seduto con 37,400, ha chiamato gli extra 1,400 e si è originata un’azione heads-up sul flop k 6 2 . Villain ha fatto check e Jivkov ha c-bettato per 2,500. Il suo avversario, il più occasionale tra i Blinds, ha chiamato.

Questo flop si connette molto meglio con il mio range rispetto al range di difesa del BB“, ha detto Jivkov. “Qui non ha molti re forti. Quando fa check-call al flop, il suo range consiste in alcuni re deboli, alcuni sei, tutti i progetti di colore, i progetti di combo backdoor come a    –  5   , q –  10, ecc.”

Dopo che il dealer ha girato un 3 , il big blind ha fatto check-call per un’altra puntata, questa volta 7,200.

Ottimo turn

Il turn è un’ottima carta per me per continuare a rappresentare una mano forte e prendo un progetto gutshot“, ha spiegato Jivkov. “Ci sono 12.400 nel piatto e oppo ne ha 32.300, solo circa 2,6 a 1 SPR [rapporto stack-to-pot].”

Molti giocatori commettono l’errore di arrendersi qui e fare checkback perché hanno un progetto e temono che il loro avversario possa intrappolarli e fare check-raise dopo la nostra bet. Anche se questa è una possibilità, accadrà sicuramente poche volte e il modo giusto di giocare si basa su ciò che accadrà la maggior parte delle volte, che in questo caso è che lui abbia un range di difesa da big blind limitato. A meno che non ti stia intrappolando con AA, KK , o AK preflop, cosa che può fare un buon avversario. Tuttavia, questo particolare avversario era debole e non ha queste mani nel suo range.”

Nick Jivkov Courtesy Pokernews

Jivkov ha continuato: “Ho visto questo come un punto perfetto per continuare ad esercitare pressione e scommettere un dimensionamento in cui faccio leva sul suo stack e lo costringo a foldare le sue mani di valore medio. Scommetto il 60 percento del piatto (7.200), che è un quarto del suo stack , e lui ha chiama ancora. Contro un avversario competente sarei molto cauto su questo call, ma contro avversari deboli, questo mi ha sostanzialmente assicurato che il suo range è molto debole e consisteva in molti progetti di colore/combo e potevo vincere il piatto sparando un all-in al river“.

Con 26,800 nel piatto, il 2 ha completato il board al river e il big blind ha puntato 10,000. Jivkov ha rilanciato a 45,000 e questo ha funzionato, poiché il suo avversario, adesso certamente coi crismi del player occasionale, ha foldato.

Occasionale dalla linea strana

Qui è dove le cose sono diventate molto strane“, ha detto Jivkov. Il river manca tutti i progetti, il che è positivo per me continuare con il mio piano, ma allo stesso tempo è la carta perfetta per lui per chiamarmi se ha qualche re debole nel suo range. Il piatto gli sta dando un SPR 1-a-1 e lui può percepirmi come se avessi molti progetti missati nel range e dovessi bluffare per vincere“.

Questo mi ha messo un po’ in una situazione difficile ed è qui che le letture dal vivo e l’esperienza giocano un ruolo enorme. Lui prende una linea molto strana e punta 10.000 dei suoi 25.000 su un piatto di 27.000. Questo è un altro punto in cui molti giocatori inesperti farebbero il seguente ragionamento: ha chiaramente qualcosa e non ha abbastanza fold equity per ottenere un fold e rinunciare a un piatto da 37K“.

Mi sono però preso un minuto per analizzare la situazione e mi sono reso conto che i giocatori deboli di solito fanno giocate strane come questa quando missano a loro volta un progetto o hanno una mano molto debole. Non sanno cosa fare, hanno paura di impegnare interamente il loro stack con un bluff, quindi fanno una puntata di tipo small blocker sperando che il loro avversario sia in bluff “.

Sapendo di non poter vincere semplicemente chiamando, Jivkov è andato all in e ha trovato il fold di oppo..

Author: blogadmin

Leave a Reply

Your email address will not be published.